giovedì 9 febbraio 2012

I Panini al Latte

Questa è la ricetta per fare i tipici panini delle feste, chiamati "bottoncini", quelli tondi che vengono riempiti con ogni tipo di salume e formaggio.
Visto che non avevo feste in programma, ma avevo voglia di mangiarli, li ho fatti grandi....poi guardandoli bene ho detto "ma questo è il pane di Remì!!! o di Heidi???...di Remì o di Heidi???"...e con questo dubbio sono andata avanti tutta la giornata!

 
Ingredienti per circa 30/35 panini;
9gr sale,
250ml latte intero,
1 cubetto di lievito,
50gr zucchero,
50gr burro,
1 uovo per spennellare.

Come in ogni impasto lievitato in cui ci sia la presenza di sale e zucchero, per evitare che il lievito a contatto con il sale perda di efficacia, si prendono due ciotole e si divide in essi  l'ingrediente liquido tiepido che si deve utilizzare (in questo caso il latte, ma spesso è l'acqua).
Nella prima ciotola, insieme a metà del latte, uniamo il lievito e 1 cucchiaino di zucchero (preso dai 50gr complessivi), mescoliamo, copriamo con della pellicola trasparente e aspettiamo la formazione della schiuma in superficie.
Nella seconda ciotola insieme al latte uniamo il burro fuso, il restante zucchero e il sale e mescoliamo anche in questo caso.
Ora uniamo il contenuto delle due ciotole nella farina e lavoriamo l'impasto per almeno 20 minuti. Poi lo copriamo con una coperta e lo lasciamo lievitare fino a quando non raddoppia di volume.**
A questo punto dividete la pasta a seconda di quanti panini volete fare***date al pane la forma che volete, ma l'importante è che nel dare la forma all'impasto, questo deve essere lavorato infilando la pasta al di sotto del panino. Il movimento deve essere simile a quello di quando arrotoliamo un calzino per infilarlo, dall'alto verso il basso, in questo modo la superficie del panino risulterà liscia e omogenea.
Ora mettiamo i nostri panini direttamente sulla teglia, coperta da carta da forno, e li spennelliamo con del latte per poi lasciarli lievitare ancora 30/40 minuti.
A questo punto spennelliamo con dell'uovo e inforniamo a 200°.
Attenzione alla temperatura del forno, perchè l'uovo tende a scurire subito i panini.
Il tempo di cottura dipende dalla dimensione del panino, ma generalmente per i panini piccoli bastano 15 minuti e per i grandi massimo 20/25 minuti.

* importante utilizzare la Manitoba, in caso contrario la quantità di latte necessario potrebbe variare.
** Il tempo di lievitazione dipende dalla temperatura in cui si trova l'impasto, dalla stagione in cui ci troviamo, quindi come punto di riferimento è bene tenere il volume dell'impasto, anche se almeno un'ora generalmente deve lievitare.
*** Per dare a tutti i panini la stessa misura, bisogna pesarli mentre vengono tagliati.

Un saluto,
MagaFornella.

16 commenti:

  1. Di Heidi! Quello che mangiava a Francoforte e nascondeva nell'armadio per portarlo alla nonna di Peter!

    RispondiElimina
  2. buoni!!!
    che buoni!!
    mhhh a me sembrano quelli di heidi!!!

    RispondiElimina
  3. Che cultura che avete!
    Sono fiera di voi! :)

    RispondiElimina
  4. Ha ragione Carla...sembrano proprio quelli di Heidi!

    RispondiElimina
  5. Sono meravigliosi! Io adoro i panini, in tutte le possibili declinazioni! Complimenti!

    p.s. se ti va passa da me, mi farebbe piacere! Ciao!

    RispondiElimina
  6. Mentre io non ho mai sperimentato i panini al latte!!!
    ci scambiamo le ricette!
    buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si...ci sto! :)
      buona giornata anche a te!

      Elimina
  7. Eggià sembrano proprio quelli che Heidi rubava per la nonnina..mitici e tu bravissima,complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Damiana e benvenuta tra i miei lettori!

      Elimina
  8. direi poerfetti e sono quelli che mio figlio si sbrana al mattino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucy, scommetto che li mangia spalmati di nutella?!?!??!
      Cmq si possono anche surgelare, nel caso li volessi fare e tirare fuori uno alla volta per la colazione!

      Un saluto!

      Elimina
  9. che spettacolo questi panini... E grazie per la visita!

    RispondiElimina
  10. ma che belli in questo formato allungato e non tondo..che è quello classico!
    mmmm...viene voglia di farcirli :P
    ciao maga!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io li vedo bene farciti con la nutella...altro che salumi! :)

      Elimina
  11. ahahahah quel cartone lo fa' la mattina lo sai??? e al mio piccolo, una mattina raccontai che lo guardavo sempre quando ero piccola come lui e da quella mattina...tutte le mattine urla:"mammaaaaaaaa il cattone di quando eri piccolaaaaa..." ahahahah ottimo il pane ovviamente ho copiato e incollato prima o poi lo provero'... ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ne ho fatto indigestione da piccola...il mio, invece, ancora è in fase Teletubbies..O_o
      Cmq il pane provalo, la ricetta è velocissima!

      un abbraccio!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...