giovedì 22 novembre 2012

Polvere di Meringa (Meringue Powder)

Vi starete chiedendo a cosa serva questa polvere di meringa... beh, ricordate il mio post sulla ghiaccia reale in cui manifestavo la mia riluttanza ad utilizzare gli albumi non cotti  per la preparazione di questa ricetta???? Ho risolto nel migliore dei modi questo problema, in quanto non ho più bisogno di andare a comprare le chiare disidratate, perchè ho trovato quest'ottima soluzione HOME MADE!

 Tovaglietta e ciotola GreenGate.


Per prima cosa bisogna procurarsi delle MERINGHE, che appunto non sono altro che zucchero e albume cotti in forno... potete acquistarle al supermercato o in pasticceria o farvele a casa come faccio io.

La ricetta è semplicissima, basta tenere conto di alcuni accorgimenti;

A. per quanto riguarda gli ALBUMI, questi devono essere di uova fresche, assolutamente a temperatura ambiente, quindi togliere le uova dal frigo qualche ora prima. Nel separarli dal tuorlo, fare assolutamente attenzione che non vi siano tracce di quest'ultimo all'interno.

B. per quanto riguarda gli ACCESSORI, questi devono essere perfettamente puliti, per evitare quindi tracce di unto ( ne basta anche una minima traccia e l'albume non vi monta, rimanendo liquido) è preferibile utilizzare quelli in metallo o vetro.

C. la COTTURA, è uno dei punti più importanti, infatti il forno non deve superare i 100°, quindi si richiede una cottura di almeno 2 ore. Per evitare di prolungare eccessivamente il tempo di cottura, il trucco sta nel fare meringhe di dimensioni ridotte, questo permetterà di cuocerle più velocemente.
Il forno deve essere ben ventilato, per evitare la formazione di umidità all'interno che impedirebbe alle meringhe di asciugarsi, se vi accorgete che il vostro forno non è perfettamente asciutto, continuate la cottura con lo sportello leggermente aperto. Al termine della cottura spegnere il forno e lasciare raffreddare la meringa in forno.



Gli INGREDIENTI per la preparazione delle MERINGHE sono;
100gr di albume,
200gr di zucchero semolato,
un cucchiaino di vanillina FlavourArt,
sale Gemma di Mare,
qualche goccia di limone.

 Quindi abbiamo una proporzione albumi : zucchero 1:2. Decidete voi quante ne volete fare... io con le mie dosi ho riempito una teglia.

Inserite l'albume, con un pizzico di sale e metà dello zucchero nella planetaria accendete e lasciare montare.
A metà montata aggiungete il restante dello zucchero mescolato con la vanillina, montare fino a raggiungere una consistenza che vi permetta di far rimanere le meringhe in forma, senza che si smontino, una volta che le mettiamo sulla teglia con la tasca da pasticcere.
Solamente alla fine aggiungiamo alcune gocce di succo di limone, che impediscono alla meringa di diventare gialla in cottura e che aiutano ad eliminare l'odore d'uovo.
Inforniamo a 100° per almeno 2 ore.

Una volta pronte le lasciamo raffreddare per poi tritarle fino a renderle della consistenza di una polvere finissima...a questo punto è pronta la nostra POLVERE di MERINGA, che andremo ad utilizzare per la nostra ricetta della GLASSA REALE.


INGREDIENTI per la GHIACCIA REALE;
450gr di zucchero a velo setacciato,
42gr di polvere di meringa*,
80/110ml di acqua calda (dipende dalla consistenza che vi serve).

Mettiamo le due polveri nella planetaria, mescolandole bene, per poi aggiungere l'acqua e cominciare a lavorare fino a quando non otteniamo un composto liscio ed omogeneo.
Per colorarla, la dividiamo in vari ciotolini in cui andremo ad aggiungere il colorante alimentare.

Se dovete utilizzare un beccuccio con il foro molto piccolo è consigliabile passarla con un colino.

* la polvere di meringa che vi rimane la potete conservare in un barattolo di vetro ermetico, si conserva per molti mesi.

Un saluto, MagaFornella.



6 commenti:

  1. interessante questa procedura per ottnere la polvere di meringhe, utile, economico e pronto all'uso :) Rosalba

    RispondiElimina
  2. che brava che sei! e che bella idea hai avuto!

    RispondiElimina
  3. Ma questa e una ideona coi fiocchi.Io usavo quella con l'albume crudo anche per decorare la casetta di pan peppato di mia figlia.Adesso sono più sicura.Grazie!

    RispondiElimina
  4. Che brava che seiiiii, complimentiiii!!!
    ciaooo e buona serata :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...